Come avere vetri senza aloni a prova di bambino e manine

I vetri senza aloni  sono la croce di quasi tutte le mamme. È risaputo: mamma lava i vetri e i figli provvedono a sporcarli con le loro soffici manine.

Molto spesso i bambini sui vetri ci spiaccicano la faccia! I vostri figli lo fanno?

Vi è mai capitato di scoprire i vostri figli che fanno linguacce dietro i vetri ? E non dobbiamo arrabbiarci eh !

Ma come possiamo non impazzire e avere vetri senza aloni a prova di manine?

Sgrassare i vetri, tirarli a lucido per averli lindi e splendenti a volte può costare ore  di lavoro sopratutto se di specchi e vetri ne abbiamo tanti.

Di prove ne ho fatte tantissime!

Ho provato con i fogli di carta, con l’ammoniaca, con prodotti che promettevano miracoli, alcune di queste soluzioni sono state anche soddisfacenti, ma nulla di completamente appagante!

Il vero piccolo miracolo contro gli aloni sui vetri l’ho scoperto grazie a mia sorella: costa poco, lascia i vetri lindi e profumati, se i bambini tornano a giocarci sopra, con una sola passata torneranno più puliti di prima.

Contro gli aloni sui vetri miscelate un tappino di ammorbidente in mezzo litro di acqua tiepida.

Versate la soluzione in uno spruzzino e all’occorrenza spruzzate sui vetri o specchi, passate sulla superficie un panno di cotone, asciugate.

IL GIOCO È FATTO!

Vetri senza aloni, specchi lucentissimi e mamme super soddisfatte.

Nella stanza rimarrà profumo di ammorbidente e i vetri resteranno puliti a lungo, alla prossima improntina andrete a rimuovere utilizzando la stessa soluzione.

L’effetto antistatico dell’ammorbidente eviterà eccessivo deposito di polvere sui vetri e faciliterà la rimozione di macchie o impronte di manina.

In una casa vissuta da bambini, un vetro con l’impronta di una manina non è un grosso dramma, ma avere una soluzione infallibile a portata di mano è sicuramente un grosso aiuto!

Lascia un commento