Sii felice bambina, poesia per una sorella

Da piccola eri fragile,

eri  come una foglia,

ti muovevi in silenzio e

accettavi ogni cosa.

 

Poi sei cresciuta,

sei diventata grande,

hai imparato la vita e

hai imparato a lottare.

 

Ti ho vista cambiare,

un po’ non capivo,

ti ho vista rialzarti,

e ho compreso chi fossi.

 

Dicevano che, eri quella più fragile,

dicevano che, non mi assomigliavi per niente.

Ma eccoti adesso, a guarire ferite.

Ridi con la vita come una bimba felice.

 

Quella gente sbagliava,

non capiva nulla,

quella forte eri tu,

e non  sapevamo niente.

 

Sii felice bambina,

che guarda sempre avanti,

perché come dici tu:

Se ti fermi sei persa.

 

Poesia per una sorella

 

 

 

 

Lascia un commento