Poesia per i miei figli

Vi insegnerò molte cose e con molte cose  forse non sarò brava, su molte cose forse non sarò all’altezza; poesia per i miei figli

Vi insegnerò ad amare.

Vi insegnerò ad essere liberi.
Vi insegnerò a non giudicare.
Vi insegnerò a rispettare.
Vi insegnerò a perdonare.
Vi insegnerò a chiedere perdono.

Vi insegnerò a vivere e lasciar vivere tutti coloro che non la pensano come te.
Vi insegnerò ad avere grande  rispetto per la vita, è una sola, non sprecatela.
Vi insegnerò a portare vivi addosso i colori della nostra terra.
Vi insegnerò a non vergognarvi mai di ciò che siete.
Vi insegnerò a inseguire i sogni.
Vi insegnerò a rinunciare a ciò che impossibile.

Vi insegnerò ad aver coraggio.
Vi insegnerò a chiedere aiuto se ne avrete bisogno.
Vi insegnerò a tendere la mano.
Vi insegnerò a sopportare il peso del dolore.
Vi insegnerò che guardarsi dentro è meglio che guardarsi intorno.
Vi insegnerò che non sempre farete la cosa giusta ma è da ciò che farete di sbagliato che dovrete imparare davvero.

Vi insegnerò a trovare la felicità nelle piccole cose.
Vi insegnerò ad avere pietà.
Vi insegnerò a non fare distinzioni. C’è un solo mondo. Una sola razza umana che non si cataloga in base al colore della pelle.
Vi insegnerò ad amare il nostro Dio.
Vi insegnerò a rispettare il Dio che non conosciamo.
Ti insegnerò ad accettare la morte. Oh figli miei, questo ve lo insegnerò con grande  fatica.

Vi insegnerò a non fare solo ciò che conviene.
Vi insegnerò che a volte dagli errori si può imparare tutto.
Vi insegnerò che nessuno è perfetto, nemmeno voi.
Vi insegnerò a dire addio quando è il momento di lasciarsi andare.
Vi insegnerò che la guerra è da perdenti.

Vi insegnerò molte cose e su molte cose forse non sarò brava, su molte cose forse non sarò all’altezza.
Per questo Vi chiedo già scusa se il mio insegnare non sarà abbastanza.

Poesia per i miei figliSabina Brudaglio

Lascia un commento