In vacanza con Pampers

Vacanze finite! Tutti a casa, si torna alla vita di sempre.

Le nostre vacanze da un paio di anni sono particolari, proprio due anni fa abbiamo fatto una scelta che molti potrebbero definire “azzardata” soprattutto se si hanno bimbi piccoli, infatti abbiamo scelto le vacanze in campeggio!
Campeggio?

Cose del tipo: lavare i piatti, cucinare, fare il bucato, spazzare la sabbia onnipresente sul tappeto, montare per un intero giorno la tua piazzola e poi smontare tutto per un’altra intera giornata? Sì, proprio così.

Il campeggio è tutto questo e solo se avete una montagna di pazienza e spirito d’adattamento potete diventare campeggiatori!

Il campeggio o lo ami o lo odi ma vi assicuro che i bambini lo adorano.

Parola d’ordine in campeggio è: LIBERTÀ!
Libertà di correre, giocare, avere il mare a 20 mt. da te.
Il campeggio per un bambino è spazio senza barriere, niente jeans, niente stress, basta una canotta, un costumino e se sei piccino un pannolino e qualche salviettina sempre in borsa!

La libertà è preziosa e in campeggio la si assapora tutta!

Chi parte per il campeggio con un bambino a bordo si deve attrezzare e sapersi organizzare! In campeggio ci sono cose di cui puoi fare sicuramente a meno, i tacchi a spillo ad esempio o i giocattoli, a cosa servono i giocattoli se hai il mare alle spalle e la pineta davanti?

Una palla, una bici, due racchette per i bambini possono tranquillamente bastare!

Ma cosa non dovresti mai dimenticare a casa?

Quando ci hanno invitato a testare le salviette Pampers Baby Fresh mi sono detta “non ci sarà modo migliore per testare queste salviettine, in campeggio ci serviranno in molteplici occasioni!”.

Quando una mamma esce di casa con figli a seguito, in borsa deve sempre tenere qualche salviettina, infatti “le salviettine salvano la situazione sempre e comunque”.

Se poi dovete passare un’intera settimana fuori, al mare, a stretto contatto con la natura, rischio popò ricorrente, bimbi che toccano qualsiasi cosa e si sporcano anche con un panino tra le mani, le salviettine diventano le migliori amiche di una mamma e ancor di più di un papà!

In due settimane abbiamo usato queste salviettine per:


CAMBI PANNOLINO:

Ad ogni cambio pannolino, qualsiasi sia stata l’ora e il luogo, le salviettine Pampers erano accanto a noi! Alle 23:00 se il bimbo faceva la popò con una salviettina, il cambio pannolino non era un momento da incubo! Se il bambino doveva essere cambiato in spiaggia, le salviette erano il “salva situazione” perfetto! Teli cambio monouso – cambio pannolino – salviettina – nuovo pannolino o costumino e via al mare! Una sola salvietta riempie tutto il palmo della mano, questo rende più facile e sicura la rimozione di ogni residuo di pipì e popò.

PRELAVARE LE MANI DOPO IL PRANZO!

Mio figlio quando mangia pasticcia un pochino con il cibo, le salviettine correvano in aiuto quando le manine erano troppo sporche di sugo o troppo “profumate” di pesce, appena finito di pranzare poi una bella lavata alle mani e al viso e a nanna!


AIUTARE PAPÀ’

Se il bimbo andava via con il babbo e si sporcava di cioccolato le mani e il visino la soluzione più veloce al momento era una salviettina! La confezione mini, formato da borsetta, non è solo per le mamme! I babbi le tengono in marsupio comodamente!


IGENIZZARE I CARRELLI DELLA SPESA:

QUESTO LO FACCIO SEMPRE: prima di mettere i bimbi nel sediolino del cartello della spesa igienizzo il poggiamani! Stessa cosa faccio se devo far sedere il bambino in un sediolino al ristorante.


STRUCCARE LA MAMMA:

Le ho usate ance per rimuovere dal viso residui di cipria e mascara.


ABBIAMO DATO UN PACCHETTO AL FRATELLONE:

Anche il fratellone le ha usate! Portava le salviettine in bagno, in bici e quando andava a giocare a calcetto! All’occorrenza, se non aveva possibilità di lavarsi le mani con l’acqua corrente la salviettina correva in suo aiuto.

image


INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

Le salviette Pampers Baby Fresh sono fatte di un tessuto resistente e morbido, con trama ad onda che aiuta a pulire a fondo la pelle.
– Contengono una lozione esclusiva in grado di ripristinare all’istante il pH della pelle mantenendolo inalterato più a lungo delle altre salviettine.
– Sono dermatologicamente testate, senza sapone, senza alcool, hanno un gradevole e delicato profumo e sono prodotte in Italia.
– Sono disponibili in due formati: la confezione grande da 72 salviettine e quella piccola da tenere in borsa da 20. Inoltre, in commercio si trovano i comodi pacchi scorta da 2, 3 o più confezioni.
– Sono “umide” al punto giusto. È importante non lasciare le zone intime dei bambini troppo bagnate, l’umidità all’interno del pannolino può creare irritazioni o candide, ed è per questo che una buona salviettina non deve essere troppo asciutta e nemmeno troppo bagnata.

Una menzione speciale che sento di dover fare va ai pannolini Pampers “La Mutandina Easy Up”! Li ho confrontati con un’altra mutandina di altra marca e devo dire che il confronto non regge!

La mutandina Pampers è morbidissima, leggera, davvero poco ingombrante, confortevole, non l’avevo mai acquistata per i miei figli, ma adesso che l’ho testata e confrontata con altro prodotto simile posso affermare che è davvero a misura di bambino, non ci ha tradito una volta!

La consiglio anche nel periodo di passaggio dal pannolino al vasino, è veramente comoda.

Ringrazio Pampers per la gradita collaborazione.

Lascia un commento