Frittata non fritta con fagiolini e speck tirolese

La frittata non fritta con fagiolini e speck è la ricetta salvacena delle mamme super indaffarate!

Quando gli impegni, il lavoro, la casa e i figli tolgono lucidità e voglia di cucinare è inevitabile ripiegare su ricette semplici e veloci e il più possibile salvatempo. Per fare le Masterchef c’è sempre tempo insomma!

Prendiamo due uova, un po’ di formaggio, del pepe e del sale, magari abbiamo in freezer dei fagiolini surgelati ( quelli freschi sono buonissimi ma abbiamo assodato che oggi non abbiamo tempo e voglia di seguire i consigli di Cracco e company) e c’è rimasta un po’ di scamorza o formaggio morbido del giorno prima.

Se i vostri bambini non mangiano le verdure potete sempre frullare leggermente i fagiolini!

La inforniamo una bella frittata non fritta con fagiolini e speck ?

INGREDIENTI:

  • 4 uova
  • una manciata abbondante di formaggio grattugiato ( mix prcorino e parmigiano)
  • sale e pepe
  • prezzemolo e Olio evo ( solo olio evo)
  • fagiolini
  • Circa 100g di Scamorza tritata
  • un goccio di aceto di mele
  • Circa 100g di speck tirolese

PROCEDIMENTO:

Sbollentate i fagiolini in acqua già salata.

Sbattete le uova con il sale e il pepe, non dovrete montarle troppo, basterà  qualche leggero colpo di frusta, aggiungete il mix di formaggi grattugiati, il prezzemolo e la scamorza tritata.

Scolate i fagiolini e tagliateli a pezzi piccoli, conditeli con l’aceto di mele e un filo di olio e poi uniteli al tonno, versate il tutto  nel composto di uova e formaggio appena ottenuto.  ( Questo passaggio può essere eseguito anche il giorno prima) .

Foderate una teglia da 18 di carta da forno, aggiungeteci un filo di olio, con la mano assicuratevi  che l’olio venga ben steso su tutta la carta da forno.

Prima di infornare spolverate altro formaggio grattugiato su tutta la superficie.

Infornate in forno ventilato a 180 per circa 15/20 minuti. Non dovete far cuocere troppo la frittata che potrebbe diventare secca.

Il composto andrà  sfornato appena diventato dorato.

La frittata non fritta con fagiolini e speck sarà subito irresistibile dall’odore che sprigionerà una volta in forno.

Per ottenere una piu frittata più alta e di conseguenza più soffice dovrete faticare  un pochino di più però! Le uova andrebbero montate in modo diverso e visto che questa è una ricetta facile e veloce ci accontentiamo di una frittata classica, un po’ più bassa ma super buona!

Facile, buona, profumata e fatta dalla mamma!

Ottima da servite come antipasto o finger food!

Lascia un commento