Figli naturali e figli legittimi, non c’è nessuna differenza!

figli naturali e figli legittimi

C’è differenza i figli naturali e figli legittimi?

Ben ritrovate care lettrici,
oggi vi propongo un articolo in risposta a tante mamme e papà che mi hanno formulato una domanda molto frequente: “ C’e’ differenza tra figli nati in costanza di matrimonio e figli nati fuori dal matrimonio?”
Tra figli nati in costanza di matrimonio e figli nati fuori dal matrimonio non c’è alcuna differenza.
Costantemente, così come si evolve la società in cui viviamo si evolvono le norme, i modi di fare e di pensare!
Grande novità è stata introdotta dalla legge nr. 219/2012 entrata in vigore nell’anno 2013 la quale ha provveduto ad “ equiparare” anche sotto gli aspetti giuridici i diritti dei figli delle coppie di fatto. Ebbene si ! Già i termini “ figlio legittimo” e “ figlio naturale” sono stati integralmente sostituiti con “ FIGLIO NATO NEL MATRIMONIO E FIGLIO NATO FUORI DAL MATRIMONIO”

Una novità, un passo avanti che ha comportato e comporta una vera e propria uguaglianza di diritti e doveri da parte dei genitori verso la prole.

Come si può notare, uno degli obiettivi delle norme in materia di riconoscimento è stata ed è tutt’ora quella di eliminare una qualsiasi forma di discriminazione tra “ figli naturali e figli legittimi”.
A titolo informativo è importante precisare che la legislazione preesistente affermava sotto alcuni aspetti “ che il rapporto di parentela si instaurava solo fra genitore e il figlio naturale” – nonostante alcuni interventi della Corte costituzionale – dunque il figlio naturale non aveva e non avrebbe avuto parenti!!

avvocato Paola Albo

avvocato Paola Albo

I figli sono e dovrebbero sempre essere la nostra essenza, la nostra forza e la nostra voglia di vivere indipendentemente dal momento del concepimento.
Noi ci evolviamo, la società corre sotto i suoi molteplici aspetti e la legge pian piano si adegua sempre più permettendoci da un punto di vista giuridico di poter tutelare i nostri figli… grazie anche al maggiore ascolto del minore.

Tra figli nati in costanza di matrimonio e i figli nati al di fuori dal matrimonio non c’è più nessuna differenza, diretti e doveri dei genitori nei loro confronti sono equiparati.

Un abbraccio e alla prossima!

Di Paola Albo

Lascia un commento